SorgeAqua - Servizio idrico integrato

SorgeAqua - Servizio idrico integrato

Salta la navigazione



Area Clienti » Tutele applicabili alle utenze interessate da problematiche di perdite occulte

Tutele applicabili alle utenze interessate da problematiche di perdite occulte

Premessa

Ogni utente risponde della buona costruzione e manutenzione degli impianti idrici interni.

Definizione perdita occulta: dispersione di acqua nell’impianto privato dell’utente non dovuta a negligenza, ma per perdita occulta, cioè perdita provocata da una causa accidentale, fortuita ed involontaria, a valle del contatore del Gestore lungo la rete interna privata. La perdita in ogni caso deve verificarsi in una parte della rete non in vista e non rilevabile esternamente in modo evidente e diretto.

A titolo esemplificativo e non esaustivo, sono escluse quindi:

  • le perdite derivanti da un non perfetto funzionamento di rubinetti e impianti di scarico, elettrodomestici, impianti di utilizzazione (es. impianti di raffrescamento, frigoriferi, autoclavi, valvole, caldaie, ecc.), addolcitori;
  • le perdite causate dal malfunzionamento di rubinetti, impianti o elettrodomestici vari; addolcitori o autoclavi.
  • le perdite derivanti da danneggiamenti causati da cattiva manutenzione o riparazioni errate;
  • le perdite causate dall’Utente stesso o da terzi in occasione di lavori effettuati per conto dell’utente stesso, in occasione di lavori stradali e/o scavi, ecc.;
  • le perdite subite da impianti a vista, non interrati o non annegati nel cemento;
  • le perdite causate da imperizia o negligenza del comportamento dell’Utente che non rispetta gli obblighi derivanti dal contratto di fornitura idrica stipulato con Sorgeaqua.

In riferimento a quanto stabilito dalla delibera 609/2021 di Arera a partire dal 01/07/2022:

Quantificazione dell’extra-consumo

In caso di consumo almeno pari al doppio del consumo medio giornaliero di riferimento, l’utente ha la facoltà di richiedere l’attivazione delle tutele previste in caso di perdite occulte.

Il consumo medio giornaliero di riferimento rappresenta il consumo medio giornaliero degli ultimi due anni antecedenti la perdita relativo al medesimo periodo indicato nella fattura in cui è stato rilevato ilo consumo anomalo, al fine di tener conto di eventuali discontinuità nei consumi, associabili per esempio ad utenze stagionali. Nel caso di nuove attivazioni, il consumo medio giornaliero è determinato sulla base della media della tipologia di utenza.

Il beneficio si applica i corrispondenza dell’ultima lettura reale fatturata precedente al rilevamento del consumo anomalo, sia essa effettuata dal gestore o mediante autolettura.

Modalità e tempistiche per accedere alla tutela

L’utente che rilevi una perdita occulta dovrà recarsi presso gli sportelli sul territorio per compilare la richiesta di rimborso perdita (entro tre mesi dalla data di scadenza della fattura in cui è stato rilevato il consumo anomalo) ed allegare:

  • La ricevuta/fattura degli oneri sostenuti per la riparazione;
  • Una foto che documenti la rottura della tubazione;
  • La lettura del contatore, documentata anch’essa da foto (lettura di fine fuga).

In caso  di riparazione effettuata in proprio dall’utente, occorre presentare: una breve relazione con la lista dei materiali utilizzati per la riparazione, foto della perdita e della riparazione e foto del misuratore con lettura di fine fuga.

Ogni singolo utente potrà accedere nuovamente alla tutela dopo 1 anno dalla data di emissione della fattura in cui è stato rilevato il consumo anomalo;

Contenuto della tutela

  • applicazione al volume eccedente il consumo medio giornaliero di riferimento, di una tariffa non superiore alla metà della tariffa base;
  • esonero dall’applicazione delle tariffe di fognatura e depurazione al volume eccedente il consumo m medio giornaliero di riferimento;
  • possibilità di di accordare un piano rateale, come previsto dall’art. 42 dell’Allegato A della deliberazione 655/15 (RQSII)

Ad integrazione delle tutele minime di Arera Sorgeaqua offre un SERVIZIO PERDITE OCCULTE D’ACQUA che consente, a fronte di una piccola spesa, di accedere ad una ulteriore scontistica significativa. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito aziendale menù area clienti/servizio perdite occulte e vengono inviate all’utente nella fattura emessa in giugno.

Primo inserimento del 16/08/2022 -- Ultimo aggiornamento del 03/01/2023 ore 18.06 -- N° visioni: 118 - Stampa


Torna su


Sei il visitatore n° 1.049.240 - Totale utenti attualmente collegati: 7

SorgeAqua
SorgeAqua s.r.l.
Servizio idrico integrato
Piazza Verdi, 6 - 41034 Finale Emilia (MO)
Tel. 0535 91 985 - Fax 0535 91 196
E-mail: [email protected]
PEC: [email protected]
Partita IVA / Codice Fiscale 03079180364
Capitale sociale € 100.000,00 i.v. - C.C.I.A.A Modena - R.e.a. 356302 - Registro delle Imprese: 03079180364
Informativa privacy e cookie - Preferenze cookie

© 2008-2023 SorgeAqua s.r.l. - Sito realizzato con stile e criterio da Aitec.it

Ultimo aggiornamento: Mercoledì, 1 Febbraio 2023